• Francis MacKay posted an update 1 month ago

    Sono le durissime parole di Gigi Buffon ai microfoni di Premium Sport dopo l della Juventus in Champions League. “Se non hai la personalit per stare da protagonista in campo stai in tribuna con tua moglie e i tuoi figli e ti godi lo spettacolo, bevi la Sprite e mangi le patatine aggiunge il portiere bianconero . Non puoi rovinare tutto perch non sei a certi livelli. Caldo e afa si sono fatti davvero sentire”. Trionfo a mani alzate anche per Emanuele Di Fiore. Per il 40enne Di Fiore, partito con i favori del pronostico, tanti complimenti da tutto il suo entourage appena sceso di bicicletta. E la marea Pels non si placa: +20 sulla tripla di Rondo. Davis si esibisce in una gara delle schiacciate con un solo concorrente: lui 64 45 all New Orleans tira col 55% dal campo. Mirotic con 21 punti. Gi Calabrese. Grande giornalista stato direttore de Il Messaggero, e anche di Panorama e della Gazzetta dello sport che amava questo posto di castagneti e di castagne, di storia e di cultura. Come lui, prima di lui, l amato Pirandello e Tot Silvana Pampanini e Fabrizio De Andr scomparso nel 2010, Pietro, e da allora l Antonio Agnocchetti e l comunale lo ricordano cos con una castagna d consegnata finora a 74 tra calciatori, ex, dirigenti, presidenti e giornalisti: quasi tutti hanno sottolineato lo stesso Agnocchetti e il sindaco Fabio Menicacci sono venuti a ritirarlo di persona Per forza: il luogo incantevole, con il castello Orsini sullo sfondo e la fontana di Papacqua tutt il clima salubre come si diceva una volta , e ovviamente seguir cena conviviale.. Le statistiche tengono in considerazione solo le gare di campionato, esattamente 294. Calcolatrice alla mano, Friddini segna quasi un gol a partita (0,7). Era ancora minorenne quando and in doppia cifra in Promozione con il Valdengo. Recuperato Lyanco, ma la coppia centrale di difesa sarà N’Koulou Burdisso. Belotti unica punta. Ljajic e Niang fuori dall’11 titolare.. Sospesa per motivi disciplinari. A Cuba, neanche gli sportivi famosi non possono sottrarsi alle regole comportamentali come dimostra la maglia italia 2018 vicenda di Melissa Vargas. La federazione cubana di pallavolo ha infatti squalificato per 4 anni la talentuosa giocatrice che ha esordito a 13 anni in nazionale e nel 2014 è stata la miglior realizzatrice sia nella Coppa Panamericana sia ai Giochi centramericani e caraibici contribuendo al bronzo. E i problemi, alcuni fenomeni di devianza e marginalità, che sempre ci sono stati, venivano messi discretamente sotto il tappeto. L’importante era che non se ne parlasse troppo. Che il vicino di casa sapesse, era normale, ma per pudore di caseggiato, non si andava oltre il bisbiglio.Basti pensare nelle Marche, negli anni ’70 e ’80, a che cosa fosse il fenomeno delle tossicodipendenze.